martedì 30 marzo 2010

Polverizzatemi il cuore

Non ci credo, l'ha fatto di nuovo. Pensavo non si sarebbe mai più ripetuta una scena così agghiacciante, da fare accapponare la pelle. La Polverini ha cantato di nuovo "Io vorrei...non vorrei...ma se vuoi". L'ha fatto di nuovo, sul tavolino dello squallido gazebo di piazza del Popolo, prima ancora che fosse confermata la sua"schiacciante" vittoria. "Li abbiamo polverizzati" ha detto la neo governatrice. Pol ve riz za ti. 

Ed è vero in effetti, infatti ha vinto con l'1,5% in più, una misura schiacciante direi. Sì, schiacciante per i lillipuziani affetti da nanismo con manie di grandezza. Di questo si tratta. Hanno avuto un culo pazzesco e si permettono pure di fare festa, di fare casino. Che poi il casino c'era, nel senso che i celerini non facevano avvicinare nessuno. Un collega fotografo del Corriere è stato spinto via con cattiveria da un poliziotto davanti a me e nessuno ha detto niente. Un secondo dopo un'altra collega di una tv regionale, stessa storia. Spinta via dalle guardie del corpo. Perché le guardie del corpo, la polizia e i supporters di partito (quelli stipendiati per intenderci) erano, insieme a noi giornalisti, molti di più dei veri militanti. Ah, no, qualche militante c'era. Quelli di Forza nuova, del Popolo di Roma. I fasci insomma. Dei cori di altissimo livello intellettuale, di grandissimo valore sportivo: "Bonino vaffanculo e volevano vince ma, volevano vince ma, se sò attaccati ar cazzooo". In realtà il cazzo ce l'avete rotto voi e vi dobbiamo tenere per 5 stronzissimi anni. Ah, "Polverini alla regione, la Bonino va in pensione"...una pensioncina sul mare, lontano da questa città squallida e ignorante, ecco cosa mi ci vorrebbe.


Una cabarettista alla Regione

12 commenti:

  1. dai lo poteva fare il gioco di parole : "polverinizzati" no ?

    RispondiElimina
  2. se penso che la metà dei votanti ha votato per il nano e la sua banda mi prende a male.....

    RispondiElimina
  3. Qui, sempre e soltanto formigoni. Ventanni gente, venti!
    Cl e CDO imperatrici.

    RispondiElimina
  4. o meglio, una regione alla cabarettista.

    RispondiElimina
  5. @dizaon: NO!

    @Chica: te la faccio prendere ancora peggio: la metà di questa metà ha votato per la lega! Dico, la lega!

    @Ossimorosa: Ti siamo vicini

    @Ed*: o peggio...

    RispondiElimina
  6. beh dai sarebbe stato carino da parte sua e più consueto ... ma voi "spolverizzati" vi siete ricomposti almeno ?

    RispondiElimina
  7. io sono tornato a casa e ho scritto questo post, stamattina mi sono svegliato con tanta di quella tristezza addosso che ho dovuto chiamare tutti i miei amici di sinistra per farmi consolare. Sai com'è, mal comune il Mezzo gaude (questa su berlusconi la devo registrare)

    RispondiElimina
  8. dall'alto del mio metro e sessanta ho avuto le vertigini pensando ai lillipuziani nani

    RispondiElimina
  9. Credo che per Berluska queste elezioni sono state meglio del viagra ...

    ehi popolo di sinistra la lotta continua

    RispondiElimina
  10. http://www.youtube.com/watch?v=fEXUKr333Os&feature=player_embedded#

    RispondiElimina
  11. chissà come mai gli "altri" sono sempre incazzati, davvero non capisco, è così simpatico!

    RispondiElimina
  12. Oh, quindi ci sono state delle elezioni ultimamente? Qui sul pianeta MI SPACCO IL CULO OGNI GIORNO PER DUE SOLDI DI MERDA A PRESCINDERE DA CHI GIOCHI A FARE IL PADRONE non me ne ero accorto. Peccato, il mio voto avrebbe fatto la differenza. O la somma. O la moltiplicazione.
    Ma anche un bell'attentato bombarolo non sarebbe stato male.

    RispondiElimina