mercoledì 22 dicembre 2010

Se mi ritrovassi a vivere in un'altra epoca, magari nel Medioevo

come potrei approfittare del fatto che io "vengo dal futuro"? Hanno fatto film e scritto racconti su personaggi che si ritrovano, di punto in bianco, catapultati in un'epoca passata. 

Questi personaggi utilizzano la loro esperienza per farsi spazio nella società e arrivare a diventare consulenti di re e imperatori. Ricche eminenze. Ecco, io non ho basi né mediche né scientifiche. Non saprei ricreare la penicillina, uccidere batteri, curare malattie. Non saprei ricostruire una pila, un motore, un preservativo e nemmeno una ruota! Un computer, un telefono. Forse potrei legare due barattoli con un filo. Wow! Tanto meno distillare alcolici, estrarre pietre preziose, lavorare metalli, costuire aggeggi utili o armi. La polvere da sparo? Boh. Lo sciroppo per la tosse? Macchè. Il viagra? Eh!? Ricavare colori, trattare tessuti, utilizzare i caratteri mobili, cucinare cibi esotici? Nada de nada. 

«FATEMI PASSARE, sono uno stregone e ti so fare la respirazione bocca a bocca e il massaggio cardiaco perché l'ho visto fare a Mitch Buchannon dopo che per anni aveva guidato una macchina parlante»

Utilizzare a mio favore la conoscenza che ho della storia e del futuro prossimo venturo per far vincere fazioni o far crollare regni. Non ne sarei così sicuro. Insomma, dovrei capitare in un preciso momento storico di quei pochi che ricordo bene, dai tempi della scuola. Le basi economiche, letterarie, mmmh...

Potrei raccontare storie che vengono dalla mia epoca.  Riempire la testa di regnanti e cittadini di verità romanzate, di premonizioni. Potrei raccontare di presidenti che invitano a corte donne di malaffare, creano drappelli di seguaci lobotomizzati, entourage di inetti. Sai che novità nel medioevo!

Oppure potrei raccontare di comunismi, socialismi, anarchie. Storie d'amore. Film d'azione, polizieschi, roba anni '80. Raccontare di altre culture. Di altre religioni, usi e costumi.

Probabilmente sarei considerato un pazzo visionario.

Mi brucerebbero vivo!

16 commenti:

  1. E' una pensiero che ho sempre avuto anch'io, vedendo quei film, rattristandomi per la mia inettitudine.
    Leggendoti riflettevo: "diamine, questa sì che è un'asserzione empatica!"
    Poi, Ubi, costatando che di baywatch io ricordo tutt'altro (ero pur un bimbo delle medie all'epoca, i giunonismi della anderson eran ipnotici) in parte mi sono ricreduto ;)

    RispondiElimina
  2. «E' il solito posseduto, mio signore. Rinchiudetelo nelle segrete!, in attesa che giunga l'emissario dell'Inquisitore...»

    RispondiElimina
  3. @Adreolo: guarda che io ricordo chiaramente che Mitch la respirazione bocca a bocca la faceva con la lingua!

    @Marziano: Speriamo non sia Eymerich!

    RispondiElimina
  4. ...un bardo, in pratica.
    Nah, non ti brucerebbero

    RispondiElimina
  5. @Ubi: proprio lui. Era l'unico libero.

    RispondiElimina
  6. Dovresti partire con:
    "Cari arretrati, allora, quando fate all-in vuol dire che vi giocate tutto. badate bene di dire ooooollliiiinnn, così da incutere timore agli avversari, che spesso indossano cappelli o occhiali da sole. Poi potete anche starvi, ma che gusto c'è? Non ho altro da aggiungere sui progressi della mia epoca."
    Ed attendere la loro reazione.

    RispondiElimina
  7. la scienza è un lavoro collaborativo: tu vai da uno mediamente medico anche nel mediamente evo e gli dici: pane, muffa, proviamo? e dopo inventate la penicillina.
    ma a voi trentenni il manuale delle giovani marmotte niente?
    Solo playstation?

    RispondiElimina
  8. 'sta cosa era venuta in mente anche a me secoli fa ma tu l'hai pensata meglio.
    secondo me l'unica cosa che ci potrebbe salvare di fronte ad una simile situazione è la "tecnica-troisi": imbastirsi cantanti pop

    RispondiElimina
  9. @Kaeel: io cmq non saprei inventare l'accendino per farmi bruciare

    @Marziano: damn!

    @Ettore e Ciku: Meglio della scopa con Leonardo da Vinci :))

    @Oceano: Il manuale delle giovani marmotte dovrei comprarlo, leggerlo e sperare di non venire teletrasportato prima che l'abbia finito

    RispondiElimina
  10. se proprio nel passato piuttosto che il Medioevo preferisco la Rivoluzione francese...sarebbe più esaltante...sarei un'ottima Robespierre :))

    Very

    RispondiElimina
  11. Uh, potresti raccontare di ciò che gira in certe teste di oggi, porporate e non. Penserebbero che non è cambiato nulla.

    RispondiElimina
  12. Stiamo già nel medio evo, minuscolo per giunta.
    E che vuoi raccontargli? Comunque pensavi più Alto o Basso M.E.?

    RispondiElimina
  13. Insomma, un'altra versione di "Non ci resta che piangere".
    Mario o Saverio?
    Uguale...

    RispondiElimina
  14. potresti insegnare l'arte del"bello scrivere" visto quanti analfabeti di ritorno che ci sono; io ti metterei in un campo leghista ad esempio. Ma non so quanto potrebbe piacerti.
    Auguri per quanto ti sta a cuore e per quanti lo condividono.
    bai bai bebi.

    RispondiElimina
  15. Ubi...Tieniti sempre un accendino a portata di mano e sei a posto. Per il resto, punta la donzella più in vista del castello e conquistala come solo un maschio dal dirompente fascino italico del nuovo millennio sa fare (ovviamente è una battuta...ccia)

    RispondiElimina
  16. Potresti andare semplicemente in giro a arricchirti saccheggiando, uccidendo e, perchè no, stuprando. Era normale, all'epoca.

    RispondiElimina