martedì 14 dicembre 2010

Io ne ho...viste cose che voi umani non potreste immaginarvi

Navi da combattimento dei carabinieri in fiamme al largo dei bastioni di Orione e in via del Babuino.

E ho visto i raggi S, (san pietrino, ndUbi) balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser, di piazza del Popolo e via Flaminia…

Ho visto teste di cazzo rovinare tutto con le loro spranghe e bottiglie incendiarie, perché quelle di champagne erano rimaste in frigo. E ho visto giovani che manifestavano per le loro ragioni, messi in mezzo e picchiati per colpa delle teste di cazzo di cui sopra.
E tutti quei… momenti andranno perduti nel tempo delle repliche tv e dei talk show…perduti nel tempo delle fiducie comprate; delle colpe di chi è capro espiatorio anche quando la situazione è più complessa di quella che sembra. Perché c'è da dire che non è certo colpa della signora Tulliani in Fini (o dei Fini in Tulliani durante i loro momenti intimi) se è successo quello che è successo. Come tutti vogliono farci credere. «Perché era meglio non alzare polveroni inutili». Inutili li chiamano...

Come… lacrime… nella pioggia…si perdono anche i disturbatori di professione: quelli della Nord e della Sud, le curve che raddrizzano le spranghe, coi volti nascosti da sciarpe e caschi non per paura di essere riconosciuti, ma per la vergogna. E dei centri di gravità della Destra aggressiva e della Sinistra strillona. Si perdono nelle vie distrutte, nelle vetrine infrante, nelle teste spaccate e nei salotti buoni dove si ritirano i mandanti che oggi gridano, domani cantano insieme.

È tempo… di morire… »


(Grazie a Patè per l'ispirazione e a Rutger Hauer per l'adattamento che ha promesso di recitare semmai dovesse fare un film sui replicanti)

14 commenti:

  1. ho sentito, ma insomma una sana rivoluzione apolitica no ???

    RispondiElimina
  2. senza parole. per tutti:

    http://www.youtube.com/watch?v=1v1esiP0w6c

    RispondiElimina
  3. hai levato la verifica? bravo.

    RispondiElimina
  4. Replicante sì, perchè trattasi dell'ennesima pallosissima replica della Storia di questo Paese altrimenti noto come Italia, dove non cambierà mai nulla e ogni sforzo è vano, come chiedere a mia moglie di massaggiarmi la schiena.

    Ettore The Disillusionist Aldimari

    RispondiElimina
  5. @Patè: non è stata bella per un sacco di gente ;)

    @D: una contraddizione in termini mia cara, non credi?

    @Ciku: apporto perfetto, grazie :)

    @Fizzi: non c'è mai stata nessuna verifica, sono per la puttanata libera da sempre! Il tuo mmmhh è un sospiro rassegnato?

    @Ettore: l'hai colta. Grazie mille, davvero. Su di te, tua moglie e la tua schiena non mi voglio intromettere...:)

    RispondiElimina
  6. E mi verrebbe voglia di prendere una scatola, ficcarci dentro a manate tutto ciò, chiudere il coperchio e poi sbattere, finchè non si sono mischiati gli intenti, le idee, i problemi e soprattutto i sentimenti. Poi apro il coperchio e vedo che è successo...

    RispondiElimina
  7. E invece della colomba volare via, un bel biscione allontanarsi con un fiore in bocca...

    @D.: le rivoluzioni non possono essere apolitiche.

    RispondiElimina
  8. Facciamo una cosa apolitica senza rivoluzione?

    RispondiElimina
  9. Bellissimo ubi, davvero bellissimo.
    Ti lancerei quasi una molotov nel blogghe, giusto perchè ho finito una birra e non vedo campane per la raccolta differenziata.

    RispondiElimina
  10. ecco un moto l'ho trovato "manco Brenno se lo sarebbe sognato"

    RispondiElimina
  11. @Vaniglia: ecco, apolitica senza rivoluzione. Ognuno a casa sua!

    @Emix: grazie, grazie, ma in questo blog non si accettano vuoti a rendere, solo pieni a tenere ;)

    D: funziona?

    RispondiElimina
  12. il sacco di Roma ? Pare di si...

    RispondiElimina