lunedì 28 maggio 2012

Il Glande Fratello

Berlusconi cerca new faces and co. Facce nuove, una ventata di freschezza, basta con le solite mummie! E come lo fa? Ma mettendo su delle selezioni tipo Grande Fratello, come sennò! La notizia - divulgata dall'autorevolissimo quotidiano di annunci per escort, massaggiatrici, robivecchi e svuota cantine, Libero - mi è capitata sotto mano mentre leggevo di quel ragazzino indiano che ha risolto l'enigma matematico di Newton. E qui, ecco la tristezza, che arriva ormai sempre allo stesso modo. Da anni.

Prima vedi la foto, ti casca l'occhio, inizi a pensare «ma guarda chi c'è!», poi subito, «chissà che ha combinato». Dopo di che (dopodiché) leggi la notizia, fai un ghigno, ci pensi un attimo, li trovi ridicoli, immediatamente penosi e poi bam, la solita tramvata in faccia. È gente che ha le redini dello Stato in cui vivi e vegeti (a stento).

Nel bellissimo programma della bonissima Barbara Serra, Cosmo, qualche settimana fa hanno fatto uno speciale sull'istruzione e il futuro dei figli, dicendo che a Bangalore, in India, si sforna circa il 70% degli ingegneri del mondo, che in Germania ci sono scuole per ragazzi gifted e in Scandinavia lo Stato finanzia, con prestiti a tassi bassissimi e al 50% a fondo perduto, gli studi dei ragazzi che hanno passato una selezione iniziale e che poi mantengono una media alta.  

E noi (oddio, qualcuno di noi...quelli del PdL...loro, diciamo) non solo non ci accorgiamo che stiamo per essere travolti sia dai Brics che dai nostri principali competitors, ma invece di reagire che facciamo? Organizziamo insulsi provini per selezionare delle marionette che non sanno di esserlo - o forse lo fanno apposta e non so cosa sia peggio - e che serviranno solo a fare da prestanome a questi bastardi che hanno rovinato l'Italia.  

Già me l'immagino Cicchitto, Gasparri e la Gelmini che fanno i provini...

«Allora, perché vuole entrare in politica?»

«Perché credo che il sistema corrotto si debba cambiare dall'interno e che ci sia una possibilità per i miei amici, i miei fratelli e la gente meno fortunata di me: una possibilità di riscatto sociale, per un mondo migliore, che non sia più logorato da interessi personalistici ed effimeri. Perché l'Italia deve poter giocare una seconda partita, in modo pulito e guardando alla strategia per il futuro. Inoltre sono laureato in scienze politiche, ho fatto da assistente a un professore dopo il dottorato e ho lavorato mentre studiavo per una onlus che si occupa di diritti umani»

«Ok, le faremo sapere...»

«Lei invece, perché vuole entrare nel Pdl?»

«Ma...onestamente perché non so fare niente, ma sono discretamente assennato, un po' malaticcio e meschino, al liceo scopavo pochissimo e andavo male a scuola, in compenso picchio abbastanza bene e non mi hanno mai beccato a rubare. Mai, cazzo, nemmeno una volta. Poi credo che la figa che si trova in parlamento sia veramente di altissima qualità e me ne sbatto il cazzo dei poveracci che governerò...a vostro piacimento, si capisce...»

«Bene, preso. Ti diamo la segreteria del Pdl di Parma»

I provini iniziano la settimana prossima, staccate cuore e cervello e accendete il vostro organo riproduttivo. Buona fortuna.


Nella foto Barbara Serra spiega a un aspirante politico del PdL quanto debba essere lungo il suo cervello.

11 commenti:

  1. L'hai vista la puntata sul paranormale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no...ma lo farò asap! Cmq altissimo livello di programma...peccato che lo facciano così tardi...un paio di volte sono crollato...

      Elimina
    2. Per forza. se lo facessero in prima serata il bobbolo rischierebbe di diventare mediamente più astuto. Comunque solo ora ho letto il titolo del post. Sei glande glande glande

      Elimina
    3. Bè, prima fanno report o presa diretta, il livello è altino! :))

      Elimina
  2. Quasi quasi io ci provo, in fondo sono molto telegenico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ce la fai, prova a dare una botta alle ex pari opportunità...almeno...

      Elimina
  3. (ho visto or ora in libreria. non c'entra nulla ma... ti sei trasferito in friuli? http://www.ubiminoredizioni.it)

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai sentita!! Dovrò farmi pagare i diritti ;))

      Elimina
  4. Le ìmpari opportunità...

    I Paesi scandinavi sono avanti millenni rispetto a noi :-/

    RispondiElimina